Mercato dell’auto da nero a grigio: da -97,6 (aprile) a -23% (giugno)

doctor glass - mercato auto giugno 2020 - copyright shutterstock_1162389229
22 luglio 2020 - I nostri consigli

Gli automobilisti tornano ad acquistare ma lo fanno a rilento e con seri dubbi per il futuro del mercato dell’auto. I dati italiani ed europei usciti in questi giorni fotografano una situazione in graduale risalita, ma ancora con segno negativo. La media europea delle nuove immatricolazioni (dati Unrae-Acea) relativa al mese di giugno 2020 si attesta a -24,1% rispetto ai dodici mesi precedenti. L’Italia va un po’ meno peggio, con un -23,1%. Un leggero miglioramento, dunque, visti i dati disastrosi di aprile (Italia: -97,6% | Europa: -78,3%) su cui ha influito il lockdown totale del Corona Virus e quelli di maggio (Italia: -49,6% | Europa: -56,8%).

Da un’altra ricerca sul mercato auto firmata da Aniasa con la società di consulenza Bain & Company (giugno 2020) è emerso come l’84% degli italiani ha posticipato o rinunciato a breve ad acquistare un nuovo veicolo. Su 10 consumatori, 6 hanno rimandato e 2 messo nel congelatore questa idea.

Ma se si guardano più nel dettaglio i dati delle vendite al 30 giugno 2020, il bicchiere mezzo pieno è che l’Italia – eccetto appunto il mese di aprile – è andata sempre un po’ meglio, o un po’ meno peggio, della media europea.

Tornando al mese scorso, nel complesso in Italia sono state immatricolate 132.457 vetture (contro le 99.711 di maggio). In Europa, invece, il totale è stato di 949.722 unità (rispetto alle 910.828 del mese precedente).

A livello di 1° semestre, il confronto 2019-2020 è comunque molto negativo, in Italia con un -46,09% che corrisponde a 583.960 auto immatricolate (contro le 1.083.184 di gennaio-giugno 2019), mentre in Europa la perdita media è del 38,1%, pari a 4.281.549 immatricolazioni rispetto al primo semestre 2019 che aveva toccato 6.915.760 di unità.

IMMATRICOLAZIONI ITALIA ED EUROPA

Italia giugno 2020: 132.457 veicoli immatricolati (-24,1% / giugno 2019)

Italia maggio 2020: 99.711 (-49,6% / maggio 2019)

Europa giugno 2020: 949.722 (-24,1% / giugno 2019)

Europa maggio 2020: 910.828 (-56,8% / maggio 2019)

Italia 1° sem. 2020: 583.960 (-46,09% / 1° sem. 2019)

Europa 1° sem. 2020: 4.281.549 (-38,1% / 1° sem. 2019)

DOCTOR GLASS SEMPRE IN PRIMA LINEA

I centri Doctor Glass situati nella fitta rete dislocata lungo tutta l’arco della nostra Penisola sono costantemente aperti, con i “dottori” al servizio dei clienti. Nei centri il personale specializzato garantisce il rispetto delle direttive governative e regionali per la sicurezza nei luoghi di lavoro rispetto all’emergenza Covid 19. Per individuare il punto più vicino, per qualsiasi informazione e per prenotare il proprio appuntamento i numeri utili (qui il numero verde: 800.10.10.10) e gli indirizzi si trovano sul nostro sito ufficiale.