Arriva l’estate: il vademecum Doctor Glass per vacanze in auto sicure

doctor glass estate 2020 vacanze auto - copyright shutterstock_405066019
29 luglio 2020 - I nostri consigli

Quella 2020 sarà una estate sicuramente diversa dalle precedenti, da vivere con la giusta dose di responsabilità e allo stesso tempo senza farsi mancare nulla di quanto possibile. A iniziare dal muoversi con la propria auto andando in vacanza: chi al mare, chi al lago, chi in montagna. Prima di mettersi in viaggio, però, è bene effettuare alcuni importanti controlli, soprattutto se negli ultimi mesi abbiamo utilizzato poco il nostro veicolo. Ecco un rapido vademecum.

#1 Parabrezza e cristalli
I centri Doctor Glass sono disponibili in tutta la Penisola per una panoramica dello stato di salute dei nostri cristalli. Il parabrezza è soggetto a molte sollecitazioni interne ed esterne e dobbiamo sempre tenerlo in efficienza. Una piccola incrinatura (dovuta anche agli sbalzi di temperatura tra aria calda e aria condizionata) può infatti comprometterlo rendendone necessaria la sostituzione. Intervenendo invece per tempo, può essere facilmente riparato grazie alla professionalità dei “dottori”.
Doctor Glass e il suo personale specializzato, infatti, sono costantemente pronti per ogni esigenza: al numero verde 800.10.10.10, attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 20.00 e il sabato dalle 8.00 alle 18.00 si può parlare con un operatore. Invece, a questo link sul sito ufficiale è possibile individuare in pochi passaggi anche dal nostro smartphone il centro specializzato più vicino.

#2 Tergicristalli
Insieme a un controllo ai “vetri”, è importante verificare anche le condizioni dei tergicristalli che in caso di temporali estivi o di sabbia e polvere in abbondanza devono sempre assicurare la massima pulizia. Fondamentale anche riempire il serbatoio dell’acqua, magari con un sapone naturale specifico per i cristalli auto.

#3 Trattamento antipioggia
Prenotando un appuntamento in Doctor Glass, tra i servizi a disposizione oltre alla sostituzione dei tergicristalli c’è anche il trattamento antipioggia con l’applicazione di un velo idrorepellente utilissimo a migliorare la visibilità e allungare la vita ai tergicristalli.

#4 In caso di grandinate…
Se ci siamo trovati nel bel mezzo di una malaugurata grandinata che ha provocato la rottura del parabrezza, basta contattare i “dottori”, che grazie al servizio mobile intervengono gratuitamente fino a un raggio di 50 km dalla propria sede. In ogni caso per una maggiore tranquillità, ricordiamo che il parabrezza è costituito da due strati esterni di vetro e uno interno di polivinilbutirrale (PVB), un materiale plastico che evita il collasso e la frantumazione del cristallo.
Se iniziasse a grandinare durante la marcia, il consiglio è quello di mettersi al riparo – in sicurezza – sotto un ponte o una tettoia ad esempio di una stazione di carburanti, e attendere per qualche minuto la sfuriata degli elementi…

#5 Pressione pneumatici
Sembrerà banale, ma uno pneumatico non gonfiato a regola d’arte non solo ci rende meno sicuri, ma ci fa anche perdere soldi. “Chi circola con gomme sgonfie – sottolinea una nota di Assogomma e Federpneus – deve mettere in programma un maggior consumo di carburante, di qualunque tipo esso sia, che può risultare pari al 15% in più del consumo ottimale (fonte: Quattroruote). A fronte di un maggior consumo di carburante, seguirà un proporzionale maggiore quantitativo di emissioni dannose in termini di Co2 e polveri sottili. Un sottogonfiaggio porta ad una usura anomala e più precoce del pneumatico che, inevitabilmente, necessiterà di essere sostituito prima del suo tempo ottimale di vita. Gonfiare le gomme significa dunque sicurezza stradale, ma anche risparmio di carburante e durata ottimale dei pneumatici con conseguenti vantaggi per l’ambiente”.

#6 Aria condizionata
Tra i vari check-up da ultimo è raccomandabile anche un controllo sull’impianto di condizionamento della vettura (e perché no alle varie cinghie nel vano motore, particolarmente sollecitate in estate), sia ai gas che ai filtri, per avere sempre il miglior refrigerio in caso di caldo eccessivo.

#7 Buona estate, ci rivediamo a settembre!
Augurandovi una migliore estate possibile, la redazione news di Doctor Glass invia a tutti un grandissimo augurio di buone vacanze (ma anche e soprattutto di buon lavoro a chi durante le vacanze dei più sarà invece impegnato al lavoro). Ci rivediamo a inizio settembre…