Seggiolino anti abbandono e bonus di 30 euro: tempistiche e requisiti

seggiolino anti abbandono doctor glass - copyright shutterstock_389096983
6 marzo 2020 - I nostri consigli

Una notizia buona e una apparentemente meno, legate entrambe ai seggiolini anti abbandono. La prima è che dal 21 febbraio 2020 è attiva la procedura per accedere al voucher elettronico di 30 euro per acquistare il dispositivo di sicurezza per i nostri figli: nel caso si fosse già provveduto a comprare il seggiolino, si potrà ovviamente chiedere un rimborso (entro il 30 aprile 2020). L’altra notizia è che dal 6 marzo 2020 sono in vigore le sanzioni per chi non si mette a norma con l’installazione, poiché da questa data diventa obbligatoria se si trasportano bambini sotto i 4 anni, come previsto dall’articolo 172 del Nuovo codice della strada. Le sanzioni variano dagli 83 ai 333 euro (che si riducono a 58 e 100 euro se si paga entro cinque giorni) con sottrazione di 5 punti dalla patente. Se si commettono due infrazioni in 2 anni scatta la sospensione della patente da 15 giorni a due mesi. Misure, entrambe, che vanno in totale favore della sicurezza dei nostri figli.

COME OTTENERE IL BONUS
Per ricevere il voucher elettronico o per ricevere il rimborso (è previsto 1 bonus per ogni bambino-dispositivo) ci si deve connettere alla piattaforma bonusseggiolino.it. Per accedere è necessario avere le credenziali SPID (cioè la procedura di autenticazione online verso la Pubblica Amministrazione, acronimo di “Sistema Pubblico di Identità Digitale): se ancora non si è in possesso del proprio codice SPID, all’interno del sito si trova un link per ottenerlo. Una volta aver inserito i vari campi si ottiene il “codice buono”, che andrà associato al “codice esercente”, ovvero il negozio (fisico oppure) online dove lo abbiamo acquistato. Attenzione, il negozio deve essere convenzionato e per accertarsene esiste un puntuale elenco di 4.642 esercenti sempre sulla piattaforma bonusseggiolino.it, che consente anche una ricerca rispetto al proprio luogo di residenza o di maggiore comodità.

LE NUOVE NORMATIVE
Dal 7 novembre 2019 è in vigore la norma che prevede l’obbligo di avere a bordo un seggiolino dotato di dispositivo anti abbandono per bambini con età inferiore ai 4 anni. Come anticipato, le sanzioni sono in vigore dal 6 marzo 2020 e prevedono sanzioni da 83 a 333 euro, con punti decurtati dalla patente (e sospensione in caso di recidiva).
A questo link si trovano tutte le informazioni utili sull’argomento, con decine di FAQ (domane e risposte).

I NUOVI SEGGIOLINI
Oltre all’elenco di negozi fisici e online pubblicato sul sito ufficiale bonuseggiolino.it, anche Amazon ha aperto un’apposita sezione. Da una parte c’è l’area per chi deve ancora acquistare un seggiolino anti abbandono o relativo dispositivo da applicare a quelli che abbiamo, dall’altra quella dove inserire direttamente il codice e ottenere il rimborso.

Un altro passo importante per la sicurezza, dunque, che vede tra l’altro in prima linea anche i sistemi ADAS in cui Doctor Glass nella ricalibratura dopo l’eventuale sostituzione del parabrezza ha un servizio di vera eccellenza su tutto il territorio nazionale.