Benvenuta primavera: il check up in dieci mosse al nostro veicolo

doctor glass - chech up primavera - copyright shutterstock_1723831774
26 marzo 2021 - I nostri consigli

Arrivederci inverno e benvenuta primavera! Senz’altro una bella notizia, cui tutti speriamo si aggiungano anche maggiori libertà di circolazione, salute e sicurezza. In ogni caso, col cambio di stagione non vanno solo rimessi in ordine gli armadi e posizionati in primo piano gli abiti più leggeri, ma va anche effettuato un serio check up al nostro veicolo.

Il freddo ha messo a dura prova la nostra automobile. Se è stata utilizzata poco e al riparo di un garage poco importa. Spesso lo scarso utilizzo può provocare comunque danni o inefficienze. Vediamo allora attraverso un piccolo vademecum alcuni degli interventi più importanti da mettere in calendario per un check up di primavera, affidandosi a personale specializzato, prima di tornare a viaggiare in sicurezza da soli o in famiglia.

10 COSE DA NON DIMENTICARE      

  1. Carrozzeria: freddo, neve, grandine, sale sparso su fondi ghiacciati, umidità sono tutti nemici della nostra carrozzeria. Un controllo è importante per individuare anche piccoli danni ed evitare il dilagarsi della ruggine, con eventuale trattamento di cere e vernici.
  2. Parabrezza: la parte trasparente dell’auto non è meno importante della carrozzeria, anzi. Le superfici vetrate, infatti, contribuiscono a circa il 40% della rigidità strutturale dell’auto. Anche una piccola scheggiatura sul parabrezza può diventare un danno irreparabile e mettere in pericolo conducente e passeggeri. In questo controllo e intervento Doctor Glass è “campione del servizio”!
  3. Tergicristalli: anche qui il freddo e il frequente utilizzo possono aver compromesso la gomma che pulisce i vetri. Una rapida verifica ci aiuta ad avere la migliore visibilità in ogni condizione meteo.
  4. Pneumatici: insieme al cambio delle gomme invernali previsto per metà aprile, ricordiamoci di controllare periodicamente la pressione e l’usura del battistrada. Se ne siamo dotati, ricordiamoci anche di gonfiare la gomma di scorta.
  5. Guarnizioni: un altro elemento “gommoso” sono le guarnizioni, da quelle delle portiere a quelle dei finestrini al portabagagli. La loro usura comporta infiltrazioni, perdita di sicurezza, rumori.
  6. Batteria: avete usato pochissimo l’auto senza mettere in ricarica la batteria? La vettura è rimasta al freddo? Quanti anni ha?
  7. Freni: i dischi dei freni (o i tamburi…) e le pasticche vanno controllati almeno ogni sei mesi (e meno in caso di alte percorrenze) prima di vederne compromessa la piena efficienza.
  8. Liquidi: dal livello dell’olio motore (insieme al filtro) all’acqua del radiatore a quella dei tergicristalli, non dimenticare mai un check up a tutti i liquidi della vettura.
  9. Filtro abitacolo: contro il polline è l’unica difesa che abbiamo. Fondamentale anche per bloccare lo smog e le altre particelle dannose che circolano nell’aria. In vista dell’estate, non dimentichiamo anche un controllo alla carica del condizionatore.
  10. Trattamento igienizzante: Covid o non Covid, i tappetini dell’auto sono un ricettacolo di microbi e batteri. Un’accurata pulizia è consigliata più volte l’anno. Doctor Glass, oltre alla sanificazione del veicolo a ogni intervento, effettua anche il trattamento igienizzante.

Pronti dunque a partire per le gite di primavera? Non dimenticate, visto che c’è tutto il tempo per programmarlo, un check up presso uno o più centri specializzati.